MJ's Bookshelf #1

16:55

Settimana scorsa ho deciso di regalarmi qualche libro. È vero che dovrei evitare, ho tanto da leggere e scrivere per la tesi e poco tempo per farlo, ho già in lettura altri sette libri e non è proprio il caso di iniziarne altri. Ma non è colpa mia, mi chiamavano, Amazon mi ha corrotto. Insomma, alla fine li ho presi lo stesso. Eccoli qui, arrivati venerdì - tranne Fangirl che è arrivato stamattina.





So che molti di voi diranno: "No, scusa, non avevi ancora letto The Fault in our Stars?! Sei una fetente!", ammetto che sì, sono una fetente. Ma sto per recuperare.



Titolo: The Fault in Our Stars
Autore: John Green
Casa Editrice: Penguin
Prezzo: 8,85 euro
Note: In italiano è edito da Rizzoli, costa 16,00 euro.
Trama: Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.



Titolo: Angelopolis, Le città degli Angeli
Autore: Danielle Trussoni
Casa Editrice: Nord
Prezzo: 18,60 euro
Note: seguito di Angelology, che consiglio vivamente a tutti.
Trama: Da millenni si muovono nell'ombra. Sono spietati, implacabili, immortali. Sono i Nefilim, creature nate dall'unione tra gli angeli che hanno osato sfidare Dio e gli umani. Nel corso dei secoli, hanno vissuto in mezzo a noi, per dominarci. Sono stati condottieri, re, imperatori. E, ancora oggi, governano le sorti del mondo. Da generazioni combattono nell'ombra. Sono gli angelologi, una società segreta di studiosi, religiosi e... cacciatori. Nel corso dei secoli, si sono opposti con ogni mezzo al Male sceso sulla Terra con un battito d'ali. E, ancora oggi, sono alla ricerca dell'arma che possa annientarlo. Sono trascorsi dieci anni, ma Verlaine non può dimenticare: le ali scure di Evangeline che si stagliano contro il cielo di New York sono sempre lì, davanti ai suoi occhi, a rammentargli come la donna che ama - un tempo fedele alleata degli angelologi - sia diventata una Nefilim. Era stato allora, al cospetto di quel tradimento supremo, che lui aveva giurato di dedicare ogni istante della propria vita al tentativo di salvarla. Eppure, quando Evangeline gli appare improvvisamente davanti, in una stradina di Parigi, lui si rende conto che affrontare da solo una creatura così imprevedibile e pericolosa sarebbe un'assoluta follia. Ma gli angelologi cui si rivolge vogliono aiutare Evangeline o annientarla? E perché l'esito di quella missione sembra dipendere da un oggetto leggendario, forse sepolto nei sotterranei di Parigi, forse nascosto in un palazzo di San Pietroburgo?



Titolo: Il diario di Mr. Darcy
Autore: Amanda Grange
Casa Editrice: tre60
Prezzo: 12,90 euro
Note: il romanzo che ha reso famonsa la Grange tra gli Austeniani, consigliatissimo.
Trama: Fitzwilliam Darcy è l'eroe romantico che da duecento anni a questa parte continua a conquistare il cuore di milioni di lettrici in tutto il mondo. In questa coinvolgente e fedele rivisitazione di "Orgoglio e pregiudizio", finalmente la storia di Darcy ed Elizabeth viene raccontata dal punto di vista di lui. Per la prima volta abbiamo accesso ai suoi pensieri e sentimenti più intimi, riversati nelle pagine del suo diario, e a tutti quei momenti e quelle situazioni a cui nell'originale si fa solo cenno. All'apparenza freddo e distaccato, Darcy in realtà ha un temperamento passionale: possiamo condividere la sua furia e la sua indignazione nello scoprire il proposito della sorella di fuggire con George Wickham, la sua buona fede nell'adoperarsi per separare l'amico Charles Bingley da Jane Bennet e il suo disgusto nel dover di nuovo aver a che fare con Wickham, che ora insidia proprio la famiglia Bennet. Ma, sopra ogni altra cosa, attraverso le parole di Darcy ripercorriamo la sua storia d'amore con Elizabeth in tutte le sue sfumature, dall'iniziale ostilità all'irresistibile attrazione, dal conflitto interiore fino all'indimenticabile lieto fine. "Il diario di Mr. Darcy" è un rispettoso omaggio al capolavoro di Jane Austen, e un'occasione imperdibile per rivivere ancora una volta le emozioni e le atmosfere che ha saputo creare.


Titolo: Fangirl
Autore: Rainbow Rowell
Casa Editrice: St. Martins Griffin
Prezzo: 12,78 euro
Note: preso su amazon, il prezzo di copertina è 21,99 $, traduzione della trama fatta da me, accontentatevi.
Trama: Cath è una fan di Simon Snow. Okay, l'intero mondo è fan di Simon Snow... Ma per Cath essere una fangirl è la sua vita - e diciamocelo è piuttosto brava nell'esserlo. Lei e sua sorella gemella, Wren, si rifiugiarono nella saga di Simon Snow quando erano solo delle bambine;  fu quello a permettere loro di superare l'abbandono da parte della madre. Leggere. Rileggere. Frequentare forum di Simon Snow, scrivere fanfiction di Simon Snow, vestirsi come i personaggi per la prima di ogni film. La sorella di Cath è cresciuta e si è distaccata dal fandom, ma Cath non può andare avanti. Non vuole farlo. Ora che vanno al college Wren ha detto alla sorella che non vuole essere la sua compagna di stanza. Cath è da sola, completamente al di fuori della suo ambiente. Si trova ad avere a che fare con una compagna di stanza scorbutica con un fidanzato affascinante e sempre presente; con un professore di fiction-writing che pensa che le fanfiction siano la fine del mondo civilizzato; con un compagno di corso che vuole parlare solo di parole... e non riesce a non preoccuparsi per suo padre, che è adorabile e fragile e non è mai stato davvero da solo. Per Cath la vera domanda è: può farcela? Può farcela senza Wren che le tiene la mano? È davvero pronta per iniziare a vivere la sua vita? E vuole davvero andare avanti se questo significa lasciarsi Simon Snow alle spalle?





Ok. Ecco cosa ne penso io.
Il Diario di Mr Darcy erano secoli che lo volevo, stavo per prenderlo in inglese quand'ecco che me lo trovo pubblicato! Non avrei potuto chiedere niente di meglio! Sono entusiasta e non vedo l'ora di leggerlo, magari dopo che avrò scritto la tesi e finito la pila di libri già iniziati. Per quanto riguarda Angelopolis, sto ancora leggendo Angelology, quindi dovrà aspettare, ma insomma almeno già lo posseggo, così non dovrò partire alla caccia appena finisco il primo. The fault in our stars invece è un sacco che lo volevo leggere, ma ero un po' turbata, diciamocelo è un libro che fa piangere e per leggerlo devo essere nel mood giusto, per questo ho aspettato fino ad ora; also ero indecisa se prenderlo in italiano o in inglese, ma alla fine ho optato per l'originale per una questione di prezzo e di copertina, amo questa è bellissima e molto più curata di quella Italiana che si perde nel mucchio delle altre scadenti novità.
Eccoci ora a quello che ho aspettato trepidante. Non ho letto Eleanor e Park, probabilmente me lo procurerò e lo leggerò, ma dopo. Mi sono imbattuta in Fangirl quasi per caso, è stato amore a prima vista. Ho amato il titolo, ho amato la cover e ho amato la trama; tutto di questo libro mi urla "leggimi", credo che sia in parte la fangirl che è in me che sente l'urlo, che vede in Cath un po' di sé stessa, che vede la sua vita nel fandom riflessa negli occhi di Cath. E sì, chiaramente Simon Snow è Harry Potter e questo non può che avvicinarmi ancora di più al romanzo. Grazie Rainbow Rowell, non ti ho ancora iniziata a leggere, ma già ti amo.
Ora ditemi, avete già letto alcuni di questi libri? Avete in programma di farlo? Sono quasi tentata di fare un gdl di Fangirl.




 MJ

You Might Also Like

1 commenti

  1. Fan girl sembra simpaticissimo....complimenti per la traduzione, niente male!
    E quando ho letto che Simon Snow è Harry Potter me ne sono innamorata XD

    RispondiElimina

E tu che ne pensi?

Follow the yellow brick road

Like us on Facebook

Flickr Images